22 febbraio 2010

Vi raccontiamo che cos'è successo ma non perché è successo

Oggi ho visto di sfuggita un servizio al Tg1 che riferiva dello sciopero della fame che Emma Bonino ha intenzione di intraprendere. Dopo aver introdotto così la notizia
EMMA BONINO, CANDIDATA DEL CENTROSINISTRA A GOVERNATORE DEL LAZIO, ANNUNCIA DA MILANO CHE NEL POMERIGGIO CIOMINCERA' LO SCIOPERO TOTALE DELLA FAME E DELLA SETE PER CHIEDERE UN DECRETO CHE RIPRISTINI - DICE - LA LEGALITA' DEL PROCESSO ELETTORALE CHE, A SUO GIUDIZIO, VEDE VIOLATA LA LEGGE. MA SENTIAMO LE PAROLE DELL'ESPONENTE RADICALE.

il buon Paolo di Gianantonio fa partire il servizio.

video

Ora, mi chiedo, chi l'avesse visto in tv senza essersi preso la briga di approfondire altrove la cosa, che cazzo ha capito? Perché Emma ha deciso di iniziare l'ennesimo sciopero della fame? Come mai il Tg1 ha così macroscopicamente occultato le motivazioni?

Nessun commento:

Posta un commento